Chi Siamo Stampa

Finalità dell' Associazione Arma Aeronautica

L’Associazione Arma Aeronautica, costituita in Torino il 29 Febbraio 1952 ed eretta in Ente Morale con Decreto del Presidente della Repubblica del 13 Maggio 1955 – n. 575, ha sede in Roma in Via Marcantonio Colonna 23.
L’Associazione è apolitica, ha finalità sociali e non ha scopo di lucro; si propone di:

  • mantenere vivo l’amor di Patria, il culto della bandiera e dell’onore nonché tramandare il patrimonio culturale e spirituale dell’Aeronautica Militare, promovendo idonee iniziative;
  • farsi interprete degli interessi morali e materiali dei soci e dei loro familiari presso gli organi competenti;
  • tenere i necessari collegamenti con le Istituzioni civili e militari dello Stato, nonché con le Associazioni similari italiane ed estere;
  • promuovere, incentivare e sviluppare la ricerca storica aeronautica;
  • organizzare e dirigere studi sull’utilizzo del mezzo aereo;
  • collaborare alle attività che le Amministrazioni centrali e periferiche dello Stato e degli Enti locali svolgono nei settori della protezione civile, della tutela dell’ambiente, della salute e della solidarietà;
  • incoraggiare, promuovere, organizzare ed attuare iniziative dirette a diffondere le attività aeronautiche a livello sportivo,professionale ed amatoriale.

Sezione di Galatone

La Sezione di Galatone è stata autorizzata dal Consiglio Direttivo Nazionale in data 14 dicembre 2007.
E’ intitolata all’Av. Sc. Mot. Paolo Stifanelli, nato a Galatone l’8 febbraio 1920. Arruolato nel 1940 per chiamata alle armi come Aviere Aiuto Specialista e assegnato al C.A.R. di Orvieto, conseguì la qualifica di Aviere Aiuto Autista e assegnato all’Aeroporto 18 di Forlì come Aviere Autista presso il locale Autoreparto. Trasferito sull’Aeroporto Militare di Capua, partecipò al Corso per Transizione ad Aviere Aiuto Motorista. Assegnato al Comando Tappa Forze di Oltremare di Capodichino, all’alba del 24 maggio 1941 fu imbarcato a Napoli sulla Nave “Conte Rosso” con destinazione Tripoli, per prestare  servizio  presso  un  Gruppo  di  Trasporto  su  velivoli  Caproni C.133 a Castel Benito (oggi Bin Ghashir). Purtroppo non arrivò mai a destinazione.
Con il documento n. 1143 del 16 febbraio 1942 l’Ufficio Notizie Militari del Comune di Galatone comunicava al padre Pietro Stifanelli che il figlio Paolo risultava disperso a causa dell’affondamento del Piroscafo “Conte Rosso”, avvenuto la sera del giorno 24 maggio 1941 al largo di Augusta (Sicilia).

Lo stemma dell' A.A.A. Galatone

Stemma Associazione Arma Aeronautica Galatone

L’Arco di S. Sebastiano (Santo patrono della Città), sorvolato da due MB339 del 61° Stormo in cabrata e convergenti verso il Santo.
Sotto l’Arco, il Distintivo Nazionale dell’A.A.A..
In basso, sulla cornice tonda, è riportato il nome del Caduto Av. Sc. Mot. Paolo Stifanelli, alla cui memoria è intitolata la Sezione.

Ultimo aggiornamento Martedì 24 Agosto 2010 16:29